Lo smart working in questo periodo è diventato un’esigenza e lo spazio in cui predisporre un angolo ufficio non sempre è sufficiente. Ecco per te qualche utile consiglio

Come rendere pratico e funzionale un ambiente per lo smart working

Un cambiamento importante che ha condotto ad avere stili ed abitudini diverse è stato introdotto con lo smart wotking. Lo spazio casa è diventato anche luogo di lavoro trasformandosi così in un ufficio. In molti certamente si sono trovati sprovvisti, anche di idee, su come poter gestire un angolo da dedicare all’attività lavorativa.

Innanzitutto, la prima valutazione riguarda la dimensione dell’ambiente che deve essere gestito per questa necessità. Sarebbe preferibile trovare una soluzione dove si riesca ad avere un minimo di riservatezza e tranquillità. Se non si ha la possibilità di poter usare un’intera stanza allora occorre trovare le soluzioni più geniali che possano essere comunque corrispondenti alla realizzazione di un ufficio.

Gli elementi indispensabili riguardano una scrivania, una sedia, e almeno una piccola scaffalatura o cassettiera dove riporre il necessario. Per lo stile sarebbe bene seguire quello presente in casa così da creare una linea di continuità.

Cosa occorre per un piccolo ufficio in casa

La scrivania è certamente l ‘elemento immancabile per creare un ufficio per lo smart working. Sì, ma come la scelgo? Dunque, deve essere della dimensione giusta e avere lo spazio sufficiente per poter sistemare il pc. Deve essere abbastanza comoda per lavorarci in modo agevole. È fondamentale la seduta, considerando che trascorrerai molte ore a lavoro.

Certamente meglio imbottita e magari possibilmente ergonomica. Una buona sedia da scrivania ti consente di mantenere la postura corretta e ti evita poi dolori articolari. L’illuminazione da tavolo va valutata perché deve avere la giusta intensità e illuminare lo spazio di lavoro. Se poi hai la possibilità di poter organizzare lo spazio anche con una libreria e una cassettiera, riuscirai ad avere tutto sempre perfettamente in ordine.

Cerca di posizionare la scrivania in una condizione di luce naturale ad hoc: non solo per non affaticare la vista ma anche per eventuali video conferenze. Per delimitare lo spazio smart working puoi utilizzare un tappeto. Meglio a pelo corto per una pratica e veloce pulizia quotidiana.

Mini ufficio in casa low cost

E se non volessi spendere molto? Oggi le soluzioni alle quali accedere per creare qualcosa di pratico ma economico sono davvero tante. Un occhio di riguardo devi averlo per la qualità che deve essere almeno media. Presta attenzione e investi per la seduta: la scrivania puoi prenderla ad un costo per te accessibile e poi personalizzarla. Rendi questo spazio sempre molto sobrio così da poterlo trasformare ogni qualvolta ne avrai voglia.

Devi sentirti bene e ben accolta dal tuo piccolo angolo smart working…..8 ore di lavoro devi trascorrerle serenamente. potrebbe essere per te anche il modo per prendere una certa confidenza con il mondo dell’arredamento e poi se dovessi vedere che sei proprio negata rivolgiti ad un bravo architetto o interior designer.

Saprà darti le migliori indicazioni anche per ricavare il tuo ufficio in spazi ridotti che non avresti mai pensato di sfruttare in questo modo.